Google modifica in continuazione i propri algoritmi di verifica e valutazione dei contenuti presenti in rete.

Le tecniche SEO devono adeguarsi continuamente per garantire visibilità organica a siti web, blog, account facebook, e tutti i social network.

Viviamo nell’era dei social media, delle strategie di link-building e della viralità dei network digitali. Per realizzare strategie di comunicazione online ottimizzate è necessario  linkare ogni piattaforma alle altre per dare il massimo dell’amplificazione ad ogni contenuto pubblicato.

Il primo segreto delle tecniche SEO di successo.

certifiedprofessional

Condividere su tutte le piattaforme online ogni nuovo contenuto pubblicato in originale su una di esse. Molti blog non sono mai riusciti a decollare proprio perché rimasti isolati dal resto della strategia di comunicazione online.


 Facebook, Google, Twitter o LinkedIn: condividete con amici e follower quello che avete da dire sula vostra attività e le vostre abilità.

Il secondo segreto SEO.

Creare contenuti che contengano link alle pagine interne del sito web e non solo alla Home Page. La tentazione di creare link sulla pagina iniziale è sempre in agguato, ma è uno degli errori più clamorosi dopo l’avvento delle revisioni Google Penguin, perché Google premia soprattutto quei link che si dirigono verso approfondimenti specifici, che difficilmente si trovano tutti in home.
Il collegamento interno è molto importante, perché è infatti lì che il contenuto specifico è presente.

Questo implica che è assolutamente necessario strutturare il sito web in modo che ogni argomento portante abbia una o più pagine dedicate su cui far puntare i link dai social e dai blog.

Il terzo segreto SEO.

Suggerimento molto tecnico, riguarda la necessità che i testi che costituiscono i back link siano differenti tra loro. Google Penguin individua immediatamente se lo stesso testo presente in siti diversi  contenga un link alle stesse pagine di un sito e di sicuro lo interpreta come una pratica sleale e costruita a tavolino, non certo come link spontanei da parte di estimatori.

Il quarto segreto SEO.

E’ una verità che vale in tutta la vita: meglio la qualità della quantità . Nel caso dei back link, la situazione ora è proprio questa: meglio pochi link ma da siti autorevoli, che tanti da siti inaffidabili.

Il quinto e ultimo segreto SEO si basa sulla CONTENT CURATION.

La tattica preferita da 39Marketing! Per essere di successo in una attività di comunicazione online ottimizzata SEO bisogna rimanere concentrati sulla produzione di contenuti che gli altri trovino interessanti da segnalare e da linkare dai propri social.

Il contenuto è, e sarà sempre, il re.

Per scoprire tutti i vantaggi di una strategia di web marketing e comunicazione online che migliori la visibilità sui motori di ricerca contatta 39Marketing: Comunica con 39Marketing

 

Google+ Donatella Ardemagni