static-graphSpesso ne abbiamo parlato, ma ancora arrivano domande e richieste di approfondimento su cosa siano, come funzionino e come possano essere generati i Link Building o i Link reciproci

Partiamo dall’inizio: perché il link building è importante

Perché è importante per il vostro sito web acquisire link in ingresso e perché è importante accertarsi che siano link di valore?
La maggior parte, se non tutti, i proprietari di siti web hanno come obiettivo anche quello di aumentare il traffico verso il loro sito web, facendo apprezzare il valore dei contenuti pubblicati, aumentando la propria autorevolezza e, infine, cercando di ottenere un pubblico fedele. Purtroppo, a volte questo è più facile a dirsi che a farsi.
Internet è invaso da siti web in ogni nicchia, ma non è facile entrare in relazione con essi e creare contenuti in forma collaborativa in modo da creare dei link reciproci. Quante volte si commentano articoli interessanti aggiungendo la propria opinione o esperienza  ma i commenti non vengono approvati e resi pubblici…

Dal punto di vista dei motori di ricerca ogni back link da un sito esterno viene considerato come un “voto” a favore del sito. Questi “voti” in ultima analisi, contribuiscono ad aumentare il posizionamento in Google e anche se non tutti i voti hanno lo stesso peso per cui come vedremo è meglio privilegiare la qualità sulla quantità.

Qualità vs quantità

Non tutti i link hanno lo stesso valore e procurano gli stessi risultati: un link in entrata da un sito di terze parti con autorità superiore al proprio ha molto più peso di tanti altri insieme da siti meno visibili.

Diversi i fattori che contano: l’età, le dimensioni, la popolarità di un sito web e certamente anche l’attinenza anche dei contenuti.
Come misurare il valore di un sito da cui cercare di ottenere un back link? Dare una occhiata alla classifica di SEOmoz, basata su una scala di 100 punti. La classifica può essere distorta sui blog che sono ospitati su siti come WordPress e Tumblr, perché il valore in questo caso è attribuito alla piattaforma.

Un altro sistema è il PageRank di Google che, basato su una scala da 0 a 10, è in grado di valutare bene anche i singoli blog distinguendoli dalla piattaforma con cui sono creati.

Durante il processo di link building, questi parametri e questi strumenti devono essere presi in considerazione.

Un tema discusso in questi tempi di cambiamenti dell’algoritmo di Google è quello relativo alla efficacia dell’Anchor Text cioè dell’efficacia di creare il link reciproco sfruttando in particolare di volta in volta le diverse parole chiave, che servono da base per il link stesso.
Alcuni sostengono che ormai sia una pratica inutile o addirittura dannosa, perché Google potrebbe interpretarla come trucco e dunque penalizzare il sito web che lo adotta, io per ora non ho visibilità di questo e sto continuando ad usare questa tecnica.
Inserendo il testo di ancoraggio nel modo più naturale possibile, e variando le frasi e le parole chiave, i siti aumentano la loro probabilità di guadagnare forza nei risultati dei motori di ricerca.

Strategie di Link Building
Ora con quello appena detto su scelta di efficaci back link e l’utilizzo corretto dell’Anchor Text, esattamente come si fa ad ottenere dagli altri siti dei collegamenti?
Ci sono molte diverse strategie e metodi efficaci per contribuire a promuovere i link verso il tuo sito, le più efficaci a mio parere sono:

1)     la produzione di contenuti unici e coinvolgenti, il content management. Attraverso l’uso di contenuti accattivanti e creativi, si creano le possibilità che i lettori citino la vostra attività ai loro lettori e dunque creino spontaneamente dei back link.

2)     la creazione di una rete di link reciproci con il coinvolgimento dei partner commerciali o dei clienti. Ad esempio se avete una rete di rivenditori potete creare dei link reciproci oppure con i clienti potete usare le storie di successo come momento di condivisione di contenuti e promozione reciproca

Volete affidare a 39Marketing, agenzia SEO e web marketing di Milano la creazione di una strategia di back linking efficace pe ril vostro sito? , Richiedere un Contatto

 

Google+ Donatella Ardemagni