Il titolo di un articolo, di un post o di una newsletter (testo dell’oggetto) è in assoluto l’elemento che maggiormente contribuisce al successo e al raggiungimento di una attività di content marketing: connettersi con il pubblico giusto.

Inoltre, per spiegarvi l’importanza del titolo, non dimenticate che esso sarà la maggior parte del corpo del tweet o post per Facebook quando i lettori condivideranno l’articolo. E’ logico quindi affermare che usare le parole chiave nel titolo sia doveroso.

Senza intaccare la vostra creatività vi suggeriamo, inoltre, di pensare i vostri titoli utilizzando una delle seguenti tecniche.

  • Porre una Domanda
  • Esporre un vantaggio
  • Mostrare il “Come”
  • Fare una lista
  • Creare un intrigante Messaggio Generico

Entriamo in dettaglio

1. Porre una domanda
La domanda deve riguardare il contenuto che segue. L’obiettivo di un titolo domanda è di catturare l’attenzione per convincere alla lettura in cui si spera di trovare  la risposta. Fare attenzione quando si usano i titoli di domanda. L’unica raccomandazione è di non  prendere in giro i lettori e di non dare risposta alla domanda del titolo.

2. Esporre un Vantaggio
Il titolo che anticipa un vantaggio deve essere seguito immediatamente nel sommario dalla spiegazione del beneficio. Nel seguito del contenuto dovranno essere articolate le spiegazioni su come concretamente arrivare ad ottenere il beneficio.

3. Mostrare il “Come”
Un how-to titolo offre al lettore passaggi attuabili per fare qualcosa di meglio. Il contenuto deve essere raccontato in forma di tutorial o guida, quindi seguendo tutti i passaggi, numerandoli e senza dare nulla per scontato. In questo caso immagini e video sono particolarmente importanti e devono essere davvero contestuali.

4. Fare una Lista
Un articolo in forma di elenco è molto leggibile, per questo da preferire quando il contenuto di per sè non è di semplice comprensione o quando tende all’essere “noioso”. Certamente però sarà un articolo utile per cui i lettori arriveranno comunque. Il contenuto deve partire con una introduzione che spieghi come affrontare l’elenco.
Il contenuto naturalmente dovrà essere raccolto nel numero dei punti anticipati nel titolo.

5. Creare un intrigante Messaggio Generico
E’ in assoluto il tipo di titolo meno utile, proprio perché probabilmente è già stato scritto da altri. Tuttavia è utile quando si ha un contenuto che ha una validità senza tempo e rappresenta la possibilità di comunicare attraverso parole chiave forti. In questo modo il titolo potrà contenere a sua volta delle parole chiave.
E’ la soluzione ideale per finalità SEO

Buon lavoro con i vostri titoli e se avete qualche domande ecco il link

@39webmarketing – Donatella Ardemagni – 39Marketing