socialmedia_agencyI Social Media sono strumenti di vendita?

Con Facebook, Twitter, Instagram e Linkedin si può vendere di più? anche senza le campagne pubblicitarie? Certamente si se attraverso un piano di content marketing si propongono informazioni originali e coerenti!

Vediamo 3 casi tipici di social media e vendite

# 1: vendere prodotti o servizi attraverso i social media

La natura istantanea dei social media è l’ideale per supportare le vendite. Non c’è da meravigliarsi se i social network siano diventati in breve tempo canali di marketing in piena regola e vetrine di innumerevoli negozi online.
Coloro che utilizzano l’ approccio di vendita online, grazie ai social media, sanno di avere a disposizione molte leve per far comprare i propri prodotti o servizi.
Sconti, coupon, offerte a tempo limitato, offerte lampo, black friday, versioni prova, campioni omaggio: tutto è molto semplice da realizzare e da comunicare.
Essenziale è predisporre ogni singola campagna, potendone misurare i risultati diretti sul fatturato.
Adottare un approccio di vendita basato sui social è un metodo semplice e diretto, focalizzato su quegli utenti che stanno già cercando e sono pronti a comprare una soluzione come quella che siamo in grado di proporre loro.
L’aspetto da evitare in questa modalità operativa è esagerare nei contenuti di vendita e promozionali veicolati attraverso i social. Il Content Marketing deve realizzare una proposta commerciale capace di non essere invadente. I potenziali clienti non devono sentirsi usati.

La regola del 70-20-10 è sempre una buona bussola per il content marketing. 70 per cento del contenuto informazioni originali, importanti e rilevanti per i fan; Il 20 per cento contenuto che proviene da altre fonti e il 10 per cento messaggio promozionale.

# 2: Diventare leader di mercato attraverso i social media 

L’approccio più tipico dei social media stessi è essere risorsa e fonte di informazioni o opinioni. I professionisti del content marketing riconoscono i social media come canali per veicolare informazioni interessanti ai fan.
Questa tattica necessita di contenuti che comprendano suggerimenti, consigli e link ad articoli e risorse interessanti o rilevanti per offrire le informazioni che il pubblico desidera e ricerca sui Motori di ricerca come Google.
Si costruisce in questo modo un centro di informazioni e di risorse autorevoli, leader di settore, incrementando di riflesso la reputazione e l’autorevolezza dell’azienda nel proprio mercato di riferimento.
Vendere per referenza e per prestigio diventa così immediato.

# 3: Offrire Customer care attraverso i social media

Tutte le aziende vogliono dare ai propri clienti la migliore esperienza possibile di uso del prodotto o del servizio. Fornire supporto e ascolto sui social media diventa parte integrante di questa strategia di customer care. Il modo migliore per mantenere i clienti acquisiti, ma soprattutto, grazie alla fiducia e alla stima conquistata proporre prodotti correlati (cross selling).

Con i social media si ha l’opportunità di fornire un servizio clienti rapidissimo, efficientissimo e senza interruzioni. Questo tipo di risposta rapida immediatamente innalza la soddisfazione dei clienti.

Usare i Social Media come servizio post vendita è una pratica ancora poco usata, ma molto efficace. Provare per credere.🙂

E voi? usate già i Social Media per vendere di più?